Neapolitan Network

Home

 

Il Neapolitan Network promuove la ricerca su Napoli (intesa in senso ampio), in prospettiva sia cronologica che interdisciplinare. Riunisce studiosi provenienti da tutto il mondo che abbiano interessi di ricerca incentrati sulla storia e sulla cultura napoletana favorendo lo scambio accademico e la circolazione di informazioni relative ad incontri, conferenze e progetti di ricerca relativi a Napoli, inclusa anche la storia della città e di tutto il regno meridionale. Il Network é stato fondato nel 2014 da Melissa Calaresu (University of Cambridge) e Helen Hills (University of York), con il generoso sostegno finanziario dell'AHRC (Arts and Humanities Research Council).

  

Clicca qui per saperne di più.

Eventi

I membri del Neapolitan Network sono calorosamente invitati a suggerire contenuti relativi a questa pagina. Contattare per via E-mail: fb798@york.ac.uk

 

 

2019

 

Convegno internazionale:

Oceans, Art and Markets. Fifty Years of International Research and Methodologies

30-31 maggio, 1 giugno

Napoli, La Capraia - Museo e Real Bosco di Capodimonte

Il convegno Oceans, Art and Markets. Fifty Years of International Research and Methodologies, promosso dal Museo e Real Bosco di Capodimonte e dall’Edith O’ Donnell Institute for Art History di Dallas, insieme alla storica dell’arte Sabina de Cavi dell’Università di Córdoba in Spagna, è una ricognizione sullo stato degli studi e sui differenti approcci di ricerca al tema della circolazione via mare di mercanti, artisti e opere d’arte nell’Europa moderna.

Il convegno si terrà giovedì 30 maggio presso la Capraia – Centro per la Storia dell’Arte e dell’Architettura delle Città Portuali nel Museo e Real Bosco di Capodimonte e nel pomeriggio presso la Società Napoletana di Storia Patria. Prosegue venerdì 31 maggio al Pio Monte della Misericordia e all’Archivio storico del Banco di Napoli.Si conclude sabato 1 giugno 2019 alla Certosa di San Martino.

Per ulteriori dettagli, si visiti: http://www.museocapodimonte.beniculturali.it/convegno-internazionale-oceans-art-and-markets-fifty-years-of-international-research-and-methodologies/ ‌‌‌‌‌

 

 

Richerche sull'arte a Napoli in età Moderna. Saggi e Documenti 2017-2018

1 February, 4:30 pm

Firenze, Fondazione De Vito - Sala Convegni della Fondazione Biblioteche Cassa di Risparmio di Firenze

Fondazione De Vito presenta la trentaduesima edizione dell'annale Ricerche sull'arte a Napoli in età Moderna. Saggi e Documenti 2017-2018.

Ulteriori dettagli all'indirizzio seguente: http://www.fondazionedevito.it

 

Ricerche sull'arte a Napoli in età moderna.Saggi e documenti 2017-2018

 

 

2017

 

Giornata di Studio: La Copia pittorica a Napoli tra Cinquecento e Seicento

23 Gennaio, 9:15

Napoli, Gallerie d'Italia - Palazzo Zevallos-Stigliano 

Giornata di Studio a cura di David Garcia Cueto e Andrea Zezza, grazie alla partecipazione di riconosciuti studiosi italiani e spagnoli, intende rivolgere per la prima volta uno sguardo approfondito alle copie pittoriche della scuola napoletana e alla loro circolazione.

Programma disponibile qui: ‌.

         

Incontro di Studio 

27 Gennaio, 14:30 

Fondazione Longhi, Firenze

Incontro di studio organizzato dalla Fondazione Longhi di Firenze per ricordare l'ing. Giuseppe De Vito ed il suo contributo alla conoscenza dell'arte napoletana. 

L'incontro si aprirà con i saluti dei Presidenti della Fondazione Longhi e della Fondazione De Vito, seguiti dagli interventi di Nadia Bastogi, Renato Ruotolo, Elena Fumagalli, Alberto Cottino, Daniele Benati.

  

Simposio: 'Spanish Royal Geographies in Early Modern Europe and America: Rethinking the Royal Sites / Geographies of Habsburg Politics and Religion'

4-5 Maggio  

University of York, Regno Unito

Organizzato dal Centre for Renaissance and Early Modern Studies, University of York, in collaborazione con la Università Rey Juan Carlos, Madrid (URJC), and IULCE (Istituto Universitario 'La Corte en Europa') della Autonoma Università di Madrid (UAM).

Il programma è disponibile qui: Programme Symposium (MS Word , 37kb).  

            

Simposio: Napoli ed il Museo e Real Bosco di Capodimonte in un Contesto Globale

12-14 Ottobre

Napoli

Per promuovere una nuova collaborazione tra il Edith O’Donnell Institute of Art History ed il Museo e Real Bosco di Capodimonte dedicato alla nuova ricerca sull'arte di Napoli e sulle storie della cultura delle citta portuali, questo simposio riunisce un gruppo internazionale di ricercatori per due giorni di presentazioni in loco che porranno Napoli e Capodimonte nel contesto globale.

Maggiori informazioni disponibili qui.

 

              

2016    

Open Arts Journal research seminar

2 Marzo, ore 18

The Open University in London, 1 - 11 Hawley Crescent, Camden NW1 8NP 

L' Open Arts Journal, in collaborazione con il Dipartmento di Storia dell'Arte, The Open University, ospiterà un seminario di ricerca mercoledì 2 Marzo, a partire dalle ore 18, presso The Open University a Londra.  Questo evento celebra la pubblicazione del quarto numero del Journal all'inizio di quest'anno.  Il nostro relatore sarà Helen Hills (University of York), il cui paper si intitola: Silver & Salvation: Colonial Excess and Baroque Naples.  A seguire un rinfresco.  
Siete tutti i benvenuti!  
Seguite questo link al sito web per prenotare un posto all'evento (eventbrite): http://openartsjournal-researchseminar.eventbrite.co.uk o mandate una email ad Alice Sanger, Deputy Editor, Open Arts Journal, a.e.sanger@open.ac.uk.  

Open Arts Journal (PDF , 231kb) 

 

Abstract: Silver & Salvation: Colonial ​Excess and​ Baroque Naples.

Helen Hills, Professor of Art History, University of York

This paper examines the materiality of silver in relation to  trauma, transaction and transformation. It focuses on Naples, under Spanish rule, to explore the effects of colonialism within Europe through art and sculpture. Thus I consider the presentation of ‘the nature of the Neapolitans’ and their practices as ‘excessive’ through the material of silver. Silver was imported into Naples from Spanish territories in the so-called New World. In Naples silver is naturalized through artifice – both rendered to represent ‘nature’ and made into an apparently intrinsic part of ‘Neapolitan culture’. Indeed, the profligate display of silver in Neapolitan churches is remarked upon by foreign visitors as a mark of the very ‘nature’ of Neapolitans' themselves.

Baroque Naples was tarnished in Protestant Europe with a reputation for excess - particularly an excess of silver in its churches and chapels, part of the mortmain of the Spanish church, a prodigious resource that was gathering dust rather than fighting wars or generating interest. Silver was the material par excellence for chalices, pyx and plate, for carte di gloria and sacred and liturgical objects of many kinds, including the spectacular solid silver reliquaries in the Treasury Chapel of San Gennaro in Naples, unsurpassed amongst European treasuries. Silver was particularly implicated in discourses of the sacred, of assaying, of testing, of purity, purification and authenticity and sanctity through the discourse of light, lux and lumen, shine and the capacity to reflect light. Yet silver was particularly implicated, too, in the violence of Spanish colonialism.  Silver seemed to offer the imperial Spanish what they most desired - a means to substantialize every relation, even with the divine. And it was in Naples above all, emblem and testing ground of Spanish rule in Europe, that silver was beaten into splendid submission. Scholarship has made much of colonialism and its relaltionship with culture outside of Europe. But what of colonialism within Europe? Silver provides an opening.

 

Convegno Internazionale di Studi 'Il disegno tra Napoli, Firenze e Roma ai tempi di Salvator Rosa'

26-28 Maggio 2016

Napoli e Sorrento

Per maggiori informazioni e vedere il programma, clicca qui.

Convegno Internazionale

 

Il giovane Salvator Rosa 

7 Novembre 2015 - 31 Maggio 2016

Museo Correale, Sorrento 

image of the exhibition

Mostra dedicata alla prima carriera del grande pittore. Per maggiori informazioni:

http://www.museocorreale.it/it/news 

http://www.con-fine.com/salvatorrosa/

http://www.con-fine.com/salvatorrosa/?page_id=62

 

  

 

2015

 

CFP: Painting in Naples 1600-1656 

61esimo Incontro Annuale della Renaissance Society of America, a Berlino

26-28 Marzo 2015

Sante affascinanti, violenti martirii gettati sulla tela con pennellate veloci e palpabili, intricate iconografie di miti e forme di devozione. Gli storici dell'arte attribuiscono spesso alla pittura napoletana un carattere drammatico, accompagnato da una forte enfasi naturalistica e dall'intenso chiaroscuro. Questa sessione cerca dunque di misurare la temperatura dell'arte napoletana tra il 1600- e quindi prima dell'arrivo di Caravaggio a Napoli- e la peste del 1656. Questo periodo ha visto artisti stranieri o extraregionali, del calibro di Caravaggio, Ribera, Domenichino, Artemisia Gentileschi e Mattia Preti, conversare straordinariamente con quelli locali, come Caracciolo, Stanzione, Falcone e Cavallino. La loro arte si è variamente sviluppata all'interno delle accademie letterarie, dell'élite napoletana, la corte vicereale e le istituzioni ecclesiastiche. 

In questa sessione, vogliamo prendere in esame gli sviluppi più recenti della ricerca internazionale sull'arte napoletana. Papers su lavori individuali inerenti a temi come la materialità, la spiritualità, l'iconografia, la violenza e il contesto intellettuale sono ben accetti. Puntando sulle singole tele, ci auguriamo di poter creare una "Galleria" virtuale dell'arte napoletana. 

Si prega di inviare un abstract di 150 parole, completo di titolo, parole-chiave e CV (max. 300) a Bogdan Cornea (ibc500@york.ac.uk) e Marije Osnabrugge (m.g.c.osnabrugge@uva.nl). Deadline 1 Giugno.

Informazioni generali: RSA 2015 CFP (MS Word , 16kb)

                                        

CFP: 17th century landscape

Questa sessione è tesa ad esplorare i confini tra paesaggi topografici e generici nell’Età Moderna, focalizzando l’attenzione su come il paesaggio interagisce con i luoghi reali, fino a che punto questi funge da passepartout  per luoghi immaginifici o antichi, od ancora sia mediato da testi che descrivono dei luoghi fisici. Paesaggi associati a quelli mitici e archeologici dell’Italia costituiscono naturalmente un focus principale, ma paper riguardanti altri temi saranno ugualmente accolti (si prenda in esame l’allegato per le diverse opzioni: CFP: 17th century landscape (PDF , 99kb)). Per ulteriori informazioni si prega di contattare Helen Langdon, organizzatrice: Helenlangdon@hotmail.com. Scadenza prevista per il 2 giugno.

                                                                   

Simposio presso Compton Verney, Warwickshire

17 Giugno 2015

Questo piccolo simposio riunirà diversi intelletuali che si occupano di arte e architettura napoletana, riesaminandola alla luce dell'ineguagliabile collezione d'arte vantata da Compton Verney, nel Warwickshire.

Prenderanno la parola: Helena HammondHelen HillsJoris Van Gastel, e Bogdan Cornea.

Clicca qui per entrare nel sito. Pdf del poster: Programme 17 June Version 3 (MS PowerPoint , 528kb)

                               

Convegno Internazionale 'Ars e Natura nella Napoli Moderna'

17 e 18 Settembre 2015

Antisala dei Baroni, Maschio Angioino, Piazza Castello, Napoli

Organizzato da Joris van Gastel and Frank Fehrenbach, Forschungsstelle Naturbilder/Images of Nature, Universität Hamburg

Grazie al coinvolgimento di storici dell’arte, della letteratura e della scienza, saranno indagati gli episodi più rilevanti di incontro e convergenza fra ars e natura a Napoli, anche in relazione al contemporaneo dibattito scientifico.

Clicca qui per scaricare il Pdf del poster con il programma.

                                         

L'Âge d'Or de la Peinture à Naples, de Ribera à Giordano 

20 Giugno - 11 Ottobre 2015

Musée Fabre di Montpellier 

Mostra dedicata alla pittura napoletana del '600. Per maggiori informazioni clicca qui.

                                        

Giornata di Studio 'Arti e lettere a Napoli tra Cinque e Seicento: prime indagini sulla collezione di Matteo di Capua principe di Conca'

20 Novembre, ore 10

Seconda Università degli Studi di Napoli, Dipartimento di Lettere e Beni Culturali, Santa Maria Capua Vetere, complesso S. Francesco, Aula Tesi

Organizzata dal Dipartimento di Lettere e Beni Culturali, questa Giornta di Studio si concentra sulla collezione di Matteo di Capua.

Per altre informazione, è disponibile qui il poster.

 

                                  

2014

Ritual, Power & Emotions Conference

10 Febbrario 2014

L'Arc Centre for Excellence for the History of Emotions presenta in collaborazione con University of Adelaide:"Ritual, Power & Emotions Conference".Helen Hills, docente presso l'Università di York, presenterà un paper sulla relazione tra spirito e materia nella reliquia, esaminando i casi del sangue liquefatto di San Giovani Battista e San Gennaro a Napoli, la Santa Cecilia di Stefano Maderno (1600), nell'omonima Basilica in Tratevere. Il programma: Uni of Adelaide (PDF  , 117kb)

                                        

Convegno Internazionale 'Fra i doppi muri', Roma

7 e 8 marzo 2014

Lo Svenska Institutet i Rom ospiterà un Convegno Internazionale dal titolo "Fra Doppi Muri", che intende esplorare l'arte e la cultura femminile claustrale nella Roma di età Moderna. Il meeting avrà luogo il 7 e l'8 marzo.

Info e programma: Convegno Fra I Doppi Muri (MS Word , 162kb)

                                        

New Approaches to Modern Naples

29 Aprile 2014

Il Cambridge Italian Research Network ospiterà un workshop su New Approaches to Modern Naples, martedì, 29 aprile, alle ore 17.00, presso il Gonville and Caius College, Cambridge. Interverranno Ruth Glyn (Bristol), con un lavoro dal titolo “Occupied Naples: between testimony and translation”, e Nick Dines (Middlesex), con “Interrogating narratives of Renaissance and decline in contemporary Naples”. Per ulteriori informazioni visita la pagina: http://www.mml.cam.ac.uk/italian/research/Naples.jpg.

Tutti i membri del Neapolitan Network sono cordialmente invitati a partecipare.

                                        

Neapolitan Network Meeting a Barcelona

24 Ottobre 2014

Il Neapolitan Network vola a Barcelona!
Per scoprire di più sull'evento, gli speakers e i temi dei lavori da presentarsi, vai alla pagina del nostro sito relativa alla conferenza!

                                        

CFP: Naples and Spain: Cultural and Intellectual networks (1500-1800)

Il prossimo appuntamento in calendario del Neapolitan Network avrà luogo il 24 ottobre 2014 a Barcelona. La conferenza sarà ospitata dal Dipartimento di Storia Moderna dell'Università di Barcelona, e dal gruppo di ricerca, Power & Representations: Cultural Transfers in the Modern Age, che ha recentemente pubblicato l'esibizione on-line, "Exchanging Views. The Viceroys of Naples and the Image of the Monarchy of Spain in the Baroque Age" (www.ub.edu/enbach).

 La conferenza, che durerà un giorno, esplorerà le relazioni tra Napoli e la Spagna, contemplando network culturali ed intellettuali sia all'interno che all'esterno della sfera governativa, per esempio in relazione alla storia delle collezioni, della scienza, o più in generale, la storia della cultura materiale. Saranno ben accolti anche lavori che prendano in esame il paragone con altri contesti imperiali spagnoli.
Per maggiori informazioni si prega di vedere l'allegato: CFP: Naples and Spain (PDF , 419kb), o visitare la sezione dedicata all'evento.

 

 

2013

 

13 Marzo 2013
Presentazione del volume a cura di A. Antonelli "Cerimoniale del viceregno spagnolo e austriaco di Napoli, 1650-1717" (PDF , 210kb)‌‎

                                                                    

5 Giugno 2013
The Italian Angevins: Naples and Beyond, University College London
Scairca il Pdf ‌
Per maggiori dettagli, clicca qui.
                                                        

13 Settembre 2013

University of Cambridge.

Religion and Violence in Early Modern Naples: An interdisciplinary colloquium especially for emerging scholars. Download the 'Religion and Violence Poster (PDF , 321kb) 

null

                                                       

16 Settembre 2013.
'Religion and Violence Symposium'
Symposium presso l'University of Cambridge
 
 
Sabato 23–Domenica 24 Novembre 
Gesualdo 400th Anniversary Conference, University of York
Celebrando la musica di Gesualdo, la Conferenza in onore del Quattrocentenario offrirà una sessione di paper accademici combinati a una serie di workshop canori e performances dal vivo lungo tutto il weekend. James Wood discuterà le sue ricostruzioni sul secondo libro di Gesualdo delle Sacrae Cantiones, mentre il dottore e psichiatra Ruth McAllister presenterà un'accurata analisi sull'uccisione della prima moglie di Gesualdo, sulla base di racconti contemporanei. Sabato, I Fagiolini si esibiranno in un concerto di musica secolare di Gesualo e i suoi contemporanei. Domenica, The 24 (Il Chamber Choir dell' Università di York, diretto da Robert Hollingworth) darà un concerto di musica sacra, incluse alcune ricostruzioni di James Wood ed un set tratto da Tenebrae Responsories.
La conferenza accademica prenderà in esame la musica di Gesualdo e i suoi contemporanei.
La discussione toccherà vari temi:
  • la musica di Gesualdo;
  • i contemporanei di Gesualdo e l'ambiente artistico napoletano e ferrarese;
  • parallelismi contemporanei tra la musica manierestica di Gesualdo e altre forme d'arte.
Qualsiasi proposta legata o meno ai temi di cui sopra sarà ben accetta.
Proponiamo 20 minuti per ricerche individuali o letture dei paper (seguiti da 10 minuti di discussione). Le proposte non dovranno superare le 250 parole e devono essere inviate al seguente indirizzo mail: gesualdo400@gesualdo.co.uk
Si prega di consegnare le proproste in formato Ms Word o in Pdf; si ricorda che sarà inoltre necessario includere l'intero testo nella mail generale.
I dettagli da includere nelle proposte personali sono: nome, istituto di appartenenza, indirizzo postale, indirizzo mail, numero di telefono e qualsiasi altra richiesta audio/video.
Gli eventi della conferenza saranno parte integrante di un progetto che verrà poi pubblicato.
Si ricorda inoltre che la scadenza  prevista per la consegna delle proposte è il 6 Settembre 2013.

2012

11 Giugno 2012

La circolazione dei saperi scientifici tra Napoli e l’Europa nel XVIII secolo. (PDF , 505kb)‌‎

 

2011

John Marino a Cambridge
John Marino (University of California, San Diego) presenterà un seminario intitolato 'Love, Fame and Revolt in Baroque Naples' giovedì 3 marzo alle ore 13.00 nella Leslie Stephen Room a Trinity Hall, Cambridge.
Professor Marino ha recentemente pubblicato, per i tipi della Johns Hopkins University Press, il volume Becoming Neapolitan: Citizen culture in Baroque Naples (2010). http://www.press.jhu.edu

                                        

30 Aprile
Project Lingue in Festa – NAPULANG

Call for Papers
Si invitano contributi per un volume interdisciplinare sulla ricezione e sulla memoria culturale del passato classico di Napoli, dall'antichità al presente.
Il volume intende esaminare come le tracce letterarie, archeologiche e culturali dell'antichità siano state preservate (ed abbiano formato) la città, sia nel periodo greco-romano che in epoche più tarde.
I campi da esplorare possono includere, ma non sono limitati a: l'uso dell'eredità greca per costruire una distinta identità romana; l’uso medievale di retaggi classici; le guide alla città del primo Rinascimento, e il modo in cui queste trattavano i monumenti classici; la rappresentazione delle rovine nel presepe napoletano; il trattato di De Jorio sul gesto napoletano e sul gesto nell’antichità classica; la creazione delle grandi collezioni napoletane di arte antica; la memoria del passato classico nella cultura napoletana contemporanea.
I curatori saranno lieti di rispondere a qualsiasi domanda da parte di potenziali autori.
La scadenza iniziale per la presentazione di titoli ed abstracts è il 15 Novembre 2010; la scadenza per gli articoli completi sarà nell'autunno 2011.
E’ in programma un e-seminario su questo argomento, nella primavera 2011.
Si prega di contattare:
Jessica Hughes (jessica.hughes@open.ac.uk)
Claudio Buongiovanni (claudio.buongiovanni@unina.it)

Napulang è un progetto di rilevanza internazionale mosso da tre motivazioni fondamentali:

 

  • Partecipare al rilancio di Napoli come città d’arte, crocevia di culture diverse; 
  • Usare il teatro come veicolo di rinforzo dell’identità attraverso lo scambio interculturale; 
  • Evidenziare l’importanza della conoscenza delle lingue, in un momento pedagogico di educazione relazionale attivo di cui l’Università è uno dei soggetti preposti.

 

Cliccare qui per scaricare il PDF completo del Bando

Cliccare qui (MS Word , 649kb) per scaricare la Domanda in lingua italiana

                                        

26 maggio
Culture e rituali cittadini nell'Italia e nella Spagna rinascimentali
Senior Parlour, Gonville and Caius College, Università di Cambridge
Programme 26 May 2011 (PDF , 250kb)

                                        

13 June

                                        

20-22 Ottobre 2011
Napoli (Galleria di Palazzo Zevallos Stigliano, Palazzo Reale)
Convegno di Studi Internazionali:
Dimore signorili a Napoli. Palazzo Zevallos Stigliano e il mecenatismo aristocratico dal XVI al XX secolo.
Programma

 

2010

The Arts and Sciences in Seventeenth- and Eighteenth-Century Naples: Discovering the Past, Inventing the Future
26-27 Febbraio 2010
Presso l'UCLA Center for Seventeenth- & Eighteenth-Century Studies alla The William Andrews Clark Memorial Library 

Programma (PDF , 89kb)

Nel 2010 l'UCLA (University of California Los Angeles) ha ospitato una conferenza sulle Arti e la Scienza a Napoli, a partire dal Medioevo fino all'età Contemporanea. Curata da John Marino e Carlo Vecce, e strutturata in tre sezioni, la convention  ha preso in esame il problema dell'identità napoletana, l'mpatto delle Accademie scientifiche, il Barocco e l'Illuminismo, concludendo infine con il ruolo della fiction e la non-fiction sul palcoscenico e nella scrittura. Tutti i paper presentati sono stati raccolti nel Numero 1, Vol. 3 del California Italian Studies Journal,  "The Disciplines of the Arts and Sciences in Naples: Medieval, Early Modern, Contemporary" (2012). Di seguito il programma dettagliato: UCLA Clark Library (MS Word  , 34kb)‌.

                                        

Sestieri Quartieri Seggi
18-20 giugno 2010

Flyer (PDF , 135kb)

                                        

Congresso 'Napoli crocevia del mondo', Istituto Italiano di Cultura di Londra / British Library
29-30 Ottobre 2010
Organised by Dr. Mariano d’Amora

'Naples Crucible of the World' is a multidisciplinary conference organized by Dr Mariano d’Amora. Over the past four centuries has arisen a burgeoning literature in Naples, in areas very different from each other, reaching peaks of very high level. Through the analysis of different fields of study (literature, theatre, cinema, philosophy, history), following a chronological path that goes from the seventeenth century to the present day, we intend to highlight the contribution offered by Neapolitan culture to Europe. The conference will be take place at the Italian cultural Institute in London on October 29- and at The British Library, Conference Center on Oct 30. No registration required. Info at mariano.damora@gmail.com
Programme (PDF , 123kb)

                                        

Seminario di Ricerca a Villa Medici
Vues et plans de Rome à la Renaissance: perspectives comparées
29 Ottobre 2010
Roma Cliccare qui per scaricare il programma programme (PDF , 66kb)

                                        

Congresso 'Italy and its Pasts', University of London, Novembre 2010

19-20 novembre 2010
Poster (PDF , 120kb)‌ 
Visitare http://www.asmi.org.uk/conferences/ per il programma completo.

 

2009

XX convegno internazionale dell'Associazione Nazionale Musei Scientifici
18-20 Novembre 2009
Invitio (PDF , 306kb)   /  Programma (PDF , 507kb)

                                                    

Programma (PDF , 89kb)Exoticizing Vesuvius Workshops 2009-2010
Formations of Naples c.1500-present
Tre incontri alle Università di York e di Cambridge, tenutisi nel 2009 Con il contributo dell’AHRC.

                                        

Vuoi dare uno sguardo ai nostri workshop del 2009?
Sei il benvenuto!

Workshops in 2009 booklet (MS Word , 66kb)

Neapolitan network past event ‌

 

Se programmi un soggiorno a Napoli, non dimenticare di accedere alla pagina dei contenuti relativa agli eventi, mostre e festivals!

Finanziamenti e fellowship

 

I membri del Neapolitan Network sono calorosamente invitati a suggerire contenuti relativi a questa pagina. Contattare per via E-mail: fb798@york.ac.uk

 

Call for Applications

An exciting opportunity at the newly founded 'Center for Art and Architectural History of Port Cities'—a collaboration between the Museo e Real Bosco di Capodimonte in Naples and the Edith O'Donnel Institute of Art History at the University of Texas at Dallas, with the participation of the Université Paris-Sorbonne.

The residencies will take place in Fall 2018 and residents will be awarded free lodging and workspace at La Capraia—a former goat farm and currently laboratory for research sited on the grounds of the Museo e Real Bosco di Capodimonte in Naples. As part of the program Research Residents will be granted privileged access to collections and research resources at Capodimonte as well as assistance in consulting other Neapolitan sites/collections. 

Further details on the Call for Applications in the PDF attached as well as at the following website: www.utdallas.edu/arthistory/port-cities

The deadline for applications is April 16, 2018.

Contatti e Iscrizione

 

Per iscriversi o per pubblicare eventi sul sito (solo membri):

Contatta Fabrizio Ballabio (email: fb798@york.ac.uk)

Da oggi il Neapolitan Network non richiede più alcuna tassa di iscrizione. E' un'ottima occasione per unirti a noi!

Approfitta degli Sconti su pubblicazioni e librerie.

 

Per qualsiasi altra informazione si prega di contattare:  

 

Helen Hills

Professor of History of Art
Department of History of Art
University of York
Heslington
N. Yorkshire
YO10 5DD UK
tel: 01904 433428
email: hh508@york.ac.uk 
website

Pubblicazioni recenti

 

I membri del Neapolitan Network sono calorosamente invitati a suggerire pubblicazioni rilevanti per questa pagina. Un'attenzione particolare sarà riservata ai volumi pubblicati dai membri stessi. Contattare per via E-mail: fb798@york.ac.uk

 

Rivista
Claudio Malice, membro del Neapolitan Network, propone una nuova interessante lettura della decorazione marmorea del cosiddetto 'Succorpo di San Gennaro'. Il saggio 'Abitare il Miracolo. Il Santo, il Cardinale e l'Antico: spunti per una (ri)lettura del Succorpo di San Gennaro' è pubblicato nel secondo numero della nuova rivista 'ZEUSI. Linguaggi contemporanei di sempre' (anno 1, n.2, pp. 17-28). Per leggere il saggio e la rivista seguite questo link.

 

Volume

New Approaches to Naples, una raccolta di saggi, a cura di Melissa Calaresu ed Helen Hills, realizzati grazie ai Workshop del Neapolitan Newtork sponsorizzati dall'AHRC. Leggi qui la recensione e clicca sull'immagine per accedere direttamente al libro.

Il seguente volume è anche oggetto di uno sconto promozionale su Ashgate. Il codice è H9CEW20. Per ulteriori informazioni visita anche la pagina Sconti e Promozioni.

 

Volume

Curato e introdotto da Bruce Haddock e Filippo Sabetti, e tradotto da David Gibbons, il volume dedicato alla figura di Vincenzo Cuoco ne esplora il lavoro e il “Saggio Storico sulla Rivoluzione Napoletana del 1799”, sintesi imprescindibile del pensiero di alcuni grandi del passato, quali Machiavelli, Vico e il Settecento Napoletano, e mirabile fonte di ispirazione per altri, appartenenti a un passato più recente, del calibro di Croce e Gramsci. Vincenzo Cuoco (PDF , 1,911kb)

 

Rivista

Il Neapolitan Network è lieto di annunciare l'uscita annuale della Fondazione De Vito, "Ricerche sull'arte a Napoli in Età Moderna. Saggi e documenti 2012-2013". Il volume intende esplorare ulteriormente, ampliandone l'arco cronologico, quei temi già indagati all'interno di "Ricerche sul '600 napoletano", pubblicato nel 1982. Copertina e contenuti disponibili qui: Fondazione De Vito (PDF , 497kb)

null

Volume

La Dottoressa Serena Bisogno, nuovo membro del Neapolitan Network, esplora la complessa figura di Nicolò Tagliacozzi Canale (1691- 1763), in un volume intitolato Nicolò Tagliacozzi Canale. Architettura, decorazione, scenografia dell'ultimo rococò napoletano. Il libro rende giustizia a questo brillante personaggio, la cui opera era finora nota soltanto marginalmente, restituendone un affascinante ritratto biografico e artistico. Il volume è ora disponibile anche in formato cartaceo a questo link:  http://www.fridericiana.it/schedanew.asp?isbn=9788883381287, o tramite circuito IBS: http://www.ibs.it/code/9788883381287/bisogno-serena/nicol-o-tagliacozzi-canale-architettura.html. Bisogno si è inoltre occupata anche del commercio di marmi nel Settecento, riservando una particolare attenzione all'attività del Conte Abate Antonio del Medico. Il suo lavoro, comparso sulla rivista "Napoli nobilissima", è qui disponibile: Commercio Marmi- Serena Bisogno (PDF , 615kb)

 

Volume

Linda Safran, ricercatrice presso il Pontifical Institute of Medieval Studies, a Toronto, e editore del giornale Gesta, ha preso in esame il Salento (nel Sud Italia) e il suo patrimonio artistico: la regione conserva straordinarie testimonianze dei fasti Greci e Latini: dalle pitture a parete alle iscrizioni, dai graffiti alle decorazioni incise su lapide. Clicca sul Pdf per sapere come ottenere una copia!

Linda Safran-Salento (PDF  , 87kb)

null

 

Volume

Michele Rak, professore e membro del Neapolitan Network, torna con un nuovo volume, dal titolo A dismisura d'uomo, :duepunti Edizioni (2013). L'autore offre un'affascinante prospettiva sulla straordinaria tradizione delle feste barocche napoletane e romane. A dismisura d'uomo- review (PDF , 85kb) 

  

Volume

Michele Rak investiga Arte, Teatro e Poesia della Napoli barocca in L'occhio barocco (2012). Leggi qui la recensione!

 

Volume

Kathleen M. Bennett ha completato una ricerca sul Barocco Siciliano, dal titolo The Rococo in Sicily: Assimilation of a Style (2012).   Abstract Kathleen M. Bennet (PDF , 588kb)

 

Volume

Nick Dines, membro del Neapolitan Network ha pubblicato un volume dal titolo Tuff City: Urban Change and Contested Space in Central Naples, edito da Berghahn Books, 2012. Clicca qui per maggiori informazioni.

 

  • Victor Mínguez Cornelles, Inmaculada Rodríguez Moya, Pablo González Tornel and Juan Chiva Beltrán, membri del gruppo di ricerca di Iconografía e Historia del Arte (IHA) presso l' Universitat Jaume I in Castellón (UJI), Spain, hanno pubblicato "La fiesta barroca. Los virreinatos americanos (1560–1808)" (Castellón, 2012) [La Festa Barocca. I Vicereami Americani (1560–1808)]. Gli autori hanno recentemente ricevuto il sedicesimo Premio Nazionale Ispanico per la migliore pubblicazione accademica dall' University of Las Palmas de Gran Canaria.
  • Victor Mínguez Cornelles, Inmaculada Rodríguez Moya, Pablo González Tornel and Juan Chiva Beltrán"La fiesta barroca. El Reino de Valencia (1599-1802)" (Castellón, 2010) [La Festa Barocca. Il Regno di Valencia (1599–1802)]. 
  • Ernesto Pontieri, Robert Almagià, Rosario La Duca, Ernestomazzetti, Cartografia Generale del Mezzogiorno e della Sicilia - Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 1972. (Nota: il libro è fuori commercio, è disponibile un'unica copia presso la Libreria Neapolis, 300 euro)
  • Elio Catello, Corrado Catello, La Cappella del Tesoro di San Gennaro- Naples, Edizione del Banco di Napoli, 1977. (Nota: il libro è fuori commercio, sono disponibili solo due copie presso la Libreria Neapolis, 110 euro cadauno)
  • Paolo Toschi, Renato Penna, Le tavolette votive della Madonna dell'Arco- Cava de' Tirreni, Emilio Di Mauro, 1971. (Nota: il libro è fuori commercio, è disponibile un'unica copia presso la Libreria Neapolis, 100 euro)
  • Maria Bonghi Jovino, La necropoli preromana di Vico Equense-Cava de' Tirreni, Emilio Di Mauro, 1982. (Nota: il libro è fuori commercio, è disponibile un'unica copia presso la Libreria Neapolis, 60 euro)
  • Angela Caròla Perrotti, Le porcellane napoletane dell'Ottocento (1806 - 1860) Naples, Grimaldi & C., 1990. (Nota: il libro è fuori commercio, è disponibile un'unica copia presso la Libreria Neapolis, 80 euro)
  • Achille dell Ragione, 2011. Giacomo Farelli: Opera Completa, Napoli, Napoli Arte.
  • Paolo Jorio, 2011. Le meraviglie del Tesoro di San Gennaro. Roma, De Luca.
  • Johann Jacob Volkmann, 2010. Napoli e i suoi dintorni. Napoli, La Scuola di Pitagora.
  • Pierluigi Leone De Castris, 2011. Studi su Gian Cristoforo Romano . Pozzuoli,Paparo.
  • Anna Delle Foglie,2011. La cappella Caracciolo del Sole a San Giovanni a Carbonara. Milan , Jaca Book.
  • Paolo Jorio, Franco Recanatesi, 2010. Le dieci meraviglie del tesoro di San Gennaro. Roma, istituto Poligrafico dello Stato.
  • Achille della Ragione, 2011. Nuovi saggi sui pittori napoletani del Seicento. Naploli, Napoli Arte.
  • Palos Joan Lluis, 2010. La mirada italiana: Un relato visual del imperio español en la corte de sus virreyes en Nápoles (1600-1700). Valencia, Publicacions de la Universitat de València
  • Leonardo Sacco, 2009. Il Corpo e il Sangue. Forme religiose di automortificazione e traiettorie simboliche nelle tradizioni popolari del Mezzogiorno d’Italia e delle Isole Filippine. Rome, Aracne
  • Mario Alberto Pavone (ed.), 2010. La fortuna del Barocco napoletano nel Veneto. Dipinti napoletani del Sei e Settecento dal Veneto (catalogo di mostra, con saggi di Stefania Mason e Linda Borean). Foggia, Grenzi
  • Barbara Ann Naddeo, 2011. Vico and Naples: The Urban Origins of Modern Social Theory. Ithaca (NY), Cornell University Press
  • Vito Teti, 2011 (1993). La Razza maledetta: Origini del pregiudizio antimeridionale Roma, ManifestoLibri
  • Francesco Senatore, Francesco Storti (eds.), 2011. Poteri, relazioni, guerra nel regno di Ferrante D’Aragona, Napoli, ClioPress
  • Edoardo Scarfoglio, 1897. Il cristiano errante, Roma, Enrico Voghera (SOLO UNA COPIA DISPONIBILE presso Libreria Neapolis al prezzo di 38 euro)
  • Pasquale D'Angelo, 2011. La tradizione del canto a Napoli (libro + CD), Napoli, Editoriale Scientifica
  • Annamaria Panzera, 2011. Caravaggio, Giordano Bruno e l'invisibile natura delle cose, Roma, L'asino d'oro
  • Alfonso Mattia Berritto, 2011. Pompei 1911: Le Corbusier e l'origine della casa. Napoli, Clean, 2011
  • Fabrizio Ludovico Porcaroli, 2011. Il `San Bastiano Medici` di Andrea del Sarto, Roma, Gangemi